Chiedere la concessione del contributo per edifici di culto ed attrezzature per servizi religiosi

Chiedere la concessione del contributo per edifici di culto ed attrezzature per servizi religiosi

Le confessioni religiose possono richiedere un contributo pubblico a fondo perduto per interventi edilizi mirati alla realizzazione o al recupero di edifici di culto e/o attrezzature per servizi religiosi. Il finanziamento è previsto dalla Legge regionale 11/03/2005, n. 12, art. 73, che prevede che i Comuni costituiscano un fondo destinandovi almeno l'8% delle somme riscosse per oneri di urbanizzazione secondaria. Il fondo è integrato con una quota non inferiore all'8% del valore delle opere di urbanizzazione realizzate a scomputo degli oneri di urbanizzazione secondaria, del valore delle aree cedute per realizzare opere di urbanizzazione secondaria, e di ogni altro provento destinato per legge alla realizzazione delle medesime opere.

Requisiti oggettivi

I contributi sono corrisposti agli enti delle confessioni religiose che soddisfano i requisiti previsti dalla Legge regionale 11/03/2005, n. 12, art. 70.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Istanze edilizie
Ultimo aggiornamento: 02/04/2020 19:45.40