Installazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Si informa che a partire dalla data del 01 gennaio 2018 la dematerializzazione della Pubblica Amministrazione entrerà in pieno vigore, in forza delle previsioni di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 novembre 2014, recante "Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni ai sensi degli articoli 20, 22, 23-bis, 23-ter, 40, comma 1, 41, e 71, comma 1, del Codice dell'amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del 2005".

 

 

Ne consegue che, a partire dalla stessa data del 01 gennaio 2018 lo Sportello non accetterà più – di norma - documentazione cartacea, ponendosi come fondamentale obiettivo dell’azione amministrativa la gestione documentale informatizzata, e la conseguente sostituzione dei supporti tradizionali della documentazione amministrativa in favore del documento informatico, in aderenza alla normativa vigente.

 

 

Sarà accettato solamente l’invio telematico attraverso lo sportello telematico unificato delle pratiche edilizie, potrà essere richiesto eventualmente dai tecnici comunali la copia cartacea dei soli elaborati progettuali da portare direttamente allo sportello pubblico negli orari di ricevimento.

Cos'è: 

Installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili

Gli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili (FER) regolati dalle linee guida nazionali e dalla Deliberazione della Giunta Regionale Lombardia 18/04/2012, n. 9/3298 sono i seguenti:

  • impianti eolici
  • impianti solari fotovoltaici
  • impianti a biomassa
  • impianti a gas di discarica, a gas residuati dai processi di depurazione e biogas
  • impianti idroelettrici.
Istanze edilizie che abilitano all'esecuzione dell'intervento.
Descrizione dei titoli abilitativi: 

Alla Deliberazione della Giunta Regionale Lombardia 18/04/2012, n. 9/3298 sono allegati i quadri sinottici dei titoli abilitativi necessari per le diverse tipologie e potenze degli impianti. Con successivo Decreto Ministeriale 19/05/2015 è è approvato il modello unico per la realizzazione, la connessione e l’esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici. Di seguito si riporta la descrizione dei procedimenti del punto 1.1 della delibera.




La realizzazione e l’esercizio delle opere connesse e delle infrastrutture indispensabili alla costruzione e all’esercizio degli impianti (inclusi la costruzione e l’esercizio dell’impianto di connessione alla rete di distribuzione dell'energia elettrica) sono autorizzati all’interno delle procedure di autorizzazione unica e procedura abilitativa semplificata. La comunicazione di inizio dell'attività di edilizia libera e il modello unico per la realizzazione, la connessione e l'esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici non sono invece titoli abilitativi per la costruzione e l’esercizio dell’impianto di rete per la connessione alla rete di distribuzione dell’energia elettrica. Essi devono essere autorizzati dall’articolo 4 o dall’articolo 7 (per procedura abbreviata) della Legge Regionale 16/08/1982, n. 52.

.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits